L’Atlante musicale

atlante-musicaleVorreste sapere quante sinfonie ha composto Boccherini?
Vi chiedete quali musicisti si trovavano a Parigi nell’anno 1900?
Vorreste sapere se Wagner ha composto musiche per pianoforte?
Vi domandate quanti altri, oltre Mozart e Rossini, hanno scritto musiche ispirate a Figaro?
Vi chiedete se sono state composte delle sinfonie negli ultimi 50 anni?

A queste e a mille altre domande può rispondere l’ATLANTE MUSICALE, un programma realizzato da Oliviero Villich, il quale molto gentilmente lo mette a disposizione a titolo gratuito per tutti gli appassionati di musica. Continua a leggere

L’esecuzione musicale, la felicità e l’illusione della perfezione

Nessuno è perfettoPer un certo periodo della mia vita sono stata felice o almeno credevo di esserlo, il che è in pratica la stessa cosa.
Ero felice, felicissima, mi sentivo arrivata, non sapevo dove esattamente fossi arrivata ma mi sentivo come se avessi tra le mani tutto quello che avevo sempre desiderato.
Ero così felice che ero diventata anche un po’ stronza. Continua a leggere

Posso entrare signor Brahms?

Johannes BrahmsE così, poco più di un anno fa, si decise che avrei studiato qualcosa di Brahms e si decise per gli Intermezzi op. 117, il si decise sta ovviamente per “la maestra di musica decise e io muta”.
Iniziai dunque con lo studio dell’Andante moderato dell’Intermezzo n. 1: leggo, suonicchio senza riuscire a farmi coinvolgere e procedo con la lettura del brano fino al Più Adagio, movimento sul quale mi soffermo settimane intere senza capirci una beata mazza nonostante la perdita di circa due diottrie per occhio nel tentativo di contare i tagli sopra le note basse.  Continua a leggere