L’esecuzione musicale, la felicità e l’illusione della perfezione

Nessuno è perfettoPer un certo periodo della mia vita sono stata felice o almeno credevo di esserlo, il che è in pratica la stessa cosa.
Ero felice, felicissima, mi sentivo arrivata, non sapevo dove esattamente fossi arrivata ma mi sentivo come se avessi tra le mani tutto quello che avevo sempre desiderato.
Ero così felice che ero diventata anche un po’ stronza. Continua a leggere

Posso entrare signor Brahms?

Johannes BrahmsE così, poco più di un anno fa, si decise che avrei studiato qualcosa di Brahms e si decise per gli Intermezzi op. 117, il si decise sta ovviamente per “la maestra di musica decise e io muta”.
Iniziai dunque con lo studio dell’Andante moderato dell’Intermezzo n. 1: leggo, suonicchio senza riuscire a farmi coinvolgere e procedo con la lettura del brano fino al Più Adagio, movimento sul quale mi soffermo settimane intere senza capirci una beata mazza nonostante la perdita di circa due diottrie per occhio nel tentativo di contare i tagli sopra le note basse.  Continua a leggere

Vi presento la Federazione Italiana delle Orchestre Amatoriali

fedioramCondivido volentieri in questo spazio il comunicato stampa di presentazione della Federazione Italiana delle orchestre amatoriali (FEDIORAM) nonché l’invito a partecipare al secondo Festival di orchestre amatoriali italiane che si svolgerà in quel di Fossano – ridente cittadina della cosiddetta “Provincia Granda” – dal 28 aprile al 1 maggio 2017 sotto la direzione di Julius Kalmar. Continua a leggere